mercoledì 3 giugno 2009

I cybergangster mandano un'ondata di phishing agli utenti di WOW

Avira protegge giocatori, navigatori e utenti di online banking dal furto di informazioni

Tettnang, 03 giugno 2009 - Secondo quanto riportato da Avira, specialista nell'ambito della sicurezza IT, una nuova serie di attacchi di phishing si sta concentrando sul furto di informazioni dei fan del gioco "World of Warcraft". Sono in pericolo almeno 11 milioni di potenziali destinatari che, secondo le informazioni del produttore Blizzard, corrispondono all'attuale numero di iscritti.

Le email seguono tutte lo stesso schema: il campo "Da" fa pensare che il messaggio sia stato inviato direttamente da Blizzard. L'email contiene affermazioni moleste relative al fatto che l'account è sotto osservazione e che l'utente è sospettato di prendere parte ad attività illegali. Si dà a intendere inoltre che l'utente abbia violato le condizioni di utilizzo di Blizzard.

Nell'email l'utente viene sollecitato a compilare il modulo online per prendere una posizione riguardo alle affermazioni riportate e a dimostrare la propria identità in qualità di proprietario dell'account. Il modulo non è fornito da Blizzard, bensì è collocato su un sito Web fittizio gestito da cybercriminali.

Secondo le indicazioni degli esperti di Avira il messaggio viene smascherato solo a una seconda occhiata perché a livello contenutistico è ben realizzato, cosa inconsueta per il phishing, e comincia come un'email tradizionale di Blizzard con la consueta formula di saluto di apertura. È inconsueto anche il fatto che il contenuto di questo messaggio sia grammaticalmente corretto e che l'email non presenti alcun errore ortografico.

Avira consiglia a tutti gli utenti di immettere manualmente i link ai siti Web per accedere all'email, alla banca o ad altre applicazioni che richiedono l'inserimento dei dati personali. Bisogna prestare particolare attenzione alla posta elettronica anche se un messaggio proviene da un mittente apparentemente noto. Il malware è divenuto così sofisticato che non si limita all'email per tentare di prendere il controllo del computer, bensì copia la lista dei Preferiti dal browser e li sovrascrive con i propri indirizzi Web.

Avira offre una funzione di antiphishing integrata nella protezione antivirus Avira AntiVir Premium, che riconosce le email falsificate e le filtra automaticamente. In questo modo l'utente è protetto prima che possa fare clic su un link illegale.

Informazioni su Avira

Avira è un produttore leader a livello mondiale di soluzioni di sicurezza IT per l'uso professionale e privato. Con un'esperienza più che ventennale, l'azienda rientra tra i pionieri del settore. In qualità di socio fondatore dell'associazione "IT Security made in Germany" (ITSMIG e.V.), Avira si impegna a offrire esclusivamente prodotti per la sicurezza IT che non lascino spazio allo spionaggio di dati.

Questa azienda tedesca specializzata nella sicurezza IT, ha la sua sede principale a Tettnang am Bodensee e numerose sedi operative in tutto il mondo. Avira si avvale della collaborazione di circa 300 persone e dà un contributo fondamentale alla sicurezza di milioni di utenti privati grazie alla protezione antivirus Avira AntiVir Personal.

Tra i clienti nazionali e internazionali possiamo annoverare rinomate aziende quotate in borsa, ma anche piccole e medie imprese e istituti di formazione, nonché committenti pubblici. Oltre che della protezione dell'ambiente virtuale, Avira si occupa anche di aumentare la sicurezza nel mondo reale sostenendo la Fondazione Auerbach, un'associazione creata dal fondatore dell'azienda che promuove progetti di interesse comune e sociale, nonché l'arte, la cultura e la scienza.

Chi è Avira

Avira protegge gli utenti in un mondo interconnesso, permettendo loro di gestire, proteggere e migliorare la propria vita digitale. Il caratteristico marchio a forma di ombrello di Avira riunisce un portfolio di applicazioni per la sicurezza e le prestazioni di Windows, Android, Mac e iOS. Inoltre, la portata delle nostre tecnologie di sicurezza è ampliata dalle partnership con gli OEM. Le nostre soluzioni di protezione ottengono regolarmente i migliori risultati nei test indipendenti di rilevamento, prestazioni e fruibilità. Avira è un'azienda privata che impiega 500 dipendenti. La sede centrale è a Tettnang, sul lago di Costanza, in Germania, con filiali in Romania, India, Singapore, Cina, Giappone e Stati Uniti. Parte dei proventi di Avira è destinata alla Fondazione Auerbach, che promuove progetti educativi e aiuta i bambini e le famiglie in difficoltà. Per maggiori informazioni su Avira visitare il sito www.avira.com.