How to turn any room into a 3D printer, 3D-Drucker, imprimante 3d, stampante 3d

Come trasformare una stanza in una stampante 3D

Hai una stanza inutilizzata e non sai cosa fartene? Perché non trasformarla in un’enorme stampante 3D utilizzando il sistema “Hangprinter”? Grazie all’inventore svedese Swede Torbjørn Ludvigsen, molto presto questa idea potrebbe diventare realtà.

Che cos’è un Hangprinter?

Un Hangprinter è una stampante 3D che può creare oggetti delle dimensioni di mobili in qualsiasi stanza ed è sorprendentemente semplice e pratica.
Questa invenzione impiega un sistema di cavi e pulegge controllate dal computer ancorate alla parete, al pavimento e al soffitto. Una volta installato, l’Hangprinter produce gli oggetti all’interno di questo spazio aperto. Ludvigsen ha lavorato circa 400 ore per mettere a punto questo prototipo.

Accetta i cookie di personalizzazione per guardare questo video.

Hangprinter non è la prima stampante 3D di grande formato, ma è unica nel suo genere.

I motivi dell’unicità del sistema Hangprinter sono diversi:

  1. È relativamente economico. L’hardware e tutti i componenti possono essere acquistati per circa 250 dollari.
  2. La stampante 3D è open source. Ciò significa che chiunque può stampare le istruzioni e migliorare personalmente la stampante oppure aggiungere miglioramenti e aggiornamenti progettati da altri.
  3. Il sistema Hangprinter è in grado di stampare i propri componenti e perciò può auto-replicarsi. La maggior parte dei componenti richiesti può essere stampata direttamente.
  4. C’è solo un elemento mobile. Ad eccezione dell’alimentatore, questa stampante è sorprendentemente indipendente.

Con questo sistema Ludvigsen spera di portare la sua stampante tra la gente comune e si augura che una stampante 3D di grande formato non sia più un privilegio riservato alle grandi aziende dalle tasche gonfie.

Dove si possono trovare maggiori informazioni sull’Hangprinter?

Dove si può trovare il codice sorgente? Quali materiali sono necessari? Come si crea un Hangprinter?

Il codice sorgente per l’Hangprinter è disponibile su Github. Tutti i materiali necessari sono riportati in un elenco che include i costi sostenuti da Ludvigsen per materiali e componenti. Le istruzioni per costruire la stampante 3D sono disponibili qui.

 

Torbjørn Ludvigsen sarà grato di ricevere qualsiasi sostegno. Il suo progetto è disponibile su bountysource.com, che funziona in modo simile a Kickstarter, ed è possibile sostenerlo direttamente sul sito.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

Hey, I'm István and the Social Media Manager @Avira. Find all of my blog articles here and I hope you enjoy & share them. Stay up-to-date and connect with Avira on Twitter, Facebook, Instagram, and YouTube. Follow this blog with Bloglovin.