Sports, Sport

Sport, viaggi e VPN

Essere appassionato di eventi sportivi e viaggiare è un binomio piuttosto problematico. Parti per un viaggio con il laptop sotto braccio e un elenco dei migliori siti web che trasmettono eventi sportivi in diretta. Va tutto alla perfezione, che cosa potrebbe andare storto?

Tante cose. Dopo aver effettuato l’accesso alla rete dell’hotel e aver aperto il tuo sito preferito è chiaro che qualcosa è andato storto: “Si è verificato un errore”, dice il tuo computer.

Sì, decisamente si è verificato un errore.

Perfetto. Ma di chi è la colpa? Potrebbe essere del tuo capo. Dopo tutto la trasferta è stata un’idea sua. Anche se sei solo poco oltre il confine del tuo paese, questo è sufficiente per impedirti di guardare i tuoi eventi sportivi preferiti nella tua lingua. E tutto questo sta accadendo nel tuo tempo libero, molto dopo una dura giornata di lavoro.

Nessuna libera circolazione dei pacchetti dati di sport.

Congratulazioni: sei incappato in una limitazione geografica. Guardando i pacchetti dati provenienti dal tuo laptop, il sito ufficiale italiano di streaming in diretta può dirti che non ti trovi a casa tua, in Italia, ma in Francia, in un luogo in cui non ha la facoltà di trasmettere l’evento. Così ti taglia fuori dalle sue dirette in streaming. L’unica cosa che puoi fare è leggere le sintesi degli eventi passati. E, doppio errore, non sai neppure dove poter guardare l’evento in diretta nel luogo in cui ti trovi e non hai nessuna voglia di ascoltarlo commentato in una lingua straniera.

Trova una soluzione reale (ma virtuale).

Ma una soluzione c’è: torna velocemente a casa così che il sito possa rendersi conto che sei di nuovo in Italia. Puoi farcela prima della fine della partita. Scarica Phantom VPN sul tuo dispositivo, non importa che sia un laptop, uno smartphone Android o un iPhone, imposta la posizione su Italia e “puff”, sei a casa nel senso virtuale del termine. Il download e l’installazione richiedono pochi istanti, così rimane abbastanza tempo per guardare l’evento sportivo quasi per intero.

Fuori dal tunnel?

Rimanere nel tunnel della VPN può essere molto vantaggioso. La VPN colloca l’interazione tra il dispositivo e il sito di sport all’interno di un tunnel virtuale crittografato. Il sito vede che ha un visitatore, buon per lui, e tu vedi il contenuto, buon per te. Quel che non vede è che sei fisicamente in Francia. E all’interno di questo tunnel protetto sei anche molto più al sicuro di quanto non saresti nella rete WiFi non sicura di un hotel (per esempio per fare shopping online o per una conversazione privata).

Non farti limitare dagli errori di qualcun’altro. Prova la nostra Avira Phantom VPN.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

As a PR Consultant and journalist, Frink has covered IT security issues for a number of security software firms, as well as provided reviews and insight on the beer and automotive industries (but usually not at the same time). Otherwise, he’s known for making a great bowl of popcorn and extraordinary messes in a kitchen.