How VPN protects privacy

VPN: cosa può fare la rete privata virtuale

Forse avete visto la pubblicità della VPN, forse avete già sentito questo termine più volte ma non sapete esattamente di cosa si tratti. I vostri amici e forse persino i vostri figli utilizzano una VPN e ne elogiano i vantaggi. E voi vi sentite tagliati fuori. Che cos’è una rete privata virtuale e cosa può fare per voi?

VPN è l’acronimo di “Virtual Private Network”, cioè una rete privata virtuale che accede a una rete pubblica (Internet) con alcune funzionalità aggiuntive di privacy e crittografia, per consentirvi di connettervi a siti web e altri utenti in tutta sicurezza. Perciò una VPN come Avira Phantom VPN può esservi utile in molti modi. Ma com’è fatta esattamente?

Supponiamo che un vostro amico sia in partenza per una lunga e meritata vacanza all’estero. Chiamiamolo semplicemente Tom. Tom ha lavorato sodo e a lungo per permettersi un viaggio al sud dove rilassarsi su spiagge di sabbia fine. Non vuole però staccare completamente la spina, ossia non vuole “essere offline”. Per questo porta sempre con sé il laptop e lo smartphone. In questo modo Tom è sempre al corrente di ciò che accade in ufficio e durante la vacanza può anche fare acquisti online o guardare le serie e le trasmissioni sportive che preferisce. Si gode il suo Margarita e grazie alla VPN naviga in tutta sicurezza su Internet da una rete Wi-Fi pubblica.

Diamo un’occhiata in dettaglio alle attività eseguite da Tom:

  1. Tom si assicura che i suoi dati non possano essere rubati quando viaggia all’estero. Sono informazioni private che non sono destinate ad altri. Può utilizzare il bancomat o la carta di credito in altri paesi e per fare acquisti online e perfino connettersi a un server a casa, perché una VPN nasconde praticamente tutto.
  2. Tom non ha alcun problema a utilizzare una rete Wi-Fi pubblica, perché ha una VPN sicura. Né il barista della caffetteria né il vicino di tavolo curioso possono venire a sapere cosa succede nella vita privata di Tom. Fortunatamente una VPN, a differenza delle reti private virtuali basate su browser, non solo monitora la navigazione online, ma protegge anche tutto il traffico di dati, sia esso proveniente dal browser o meno. In pratica copre le spalle a Tom in tutte le azioni che compie utilizzando i suoi dispositivi.
  3. Tom desidera guardare la sua trasmissione sportiva preferita in hotel e grazie a una VPN questo è possibile senza alcun problema. Invece di ricevere il solito messaggio “Questo video non è disponibile nel tuo paese” perché il sito web è sottoposto a restrizioni geografiche, Tom può tranquillamente godersi il programma per intero: la rete VPN lo rende possibile, se l’indirizzo IP del paese è disponibile. In questo modo Tom può continuare a essere trattato come “uno del posto” anche quando è all’estero.

Questo era solo un piccolo assaggio dei vantaggi che una rete privata virtuale come Avira Phantom VPN può offrire a Tom o a voi. Gli occhi del mondo sono puntati su di noi, ma possiamo decidere cosa vogliamo rivelare. La privacy non è un sogno, ma un diritto di tutti coloro che navigano su Internet.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseFrancese

PR & Social Media Manager @ Avira |Gamer. Geek. Tech addict.