Skip to Main Content

Instagram: accedere alle foto private è semplice

Instagram offre ai propri utenti la possibilità di impostare l’account in modalità “privata”. Ma questa protezione può essere aggirata facilmente, perché tutte le foto pubblicate su Instagram hanno un indirizzo web fisso.

Se l’account è privato, le foto e i video possono essere visualizzati solo dai follower, ossia dagli utenti a cui è stato concesso espressamente il consenso.

Tutti gli altri vedono solo la foto profilo e un riquadro grigio in cui si legge “Questo account è privato”. Gli utenti confidano che le foto e i video siano realmente privati.

Ma non è sempre così perché come riferisce The Verge, dal punto di vista tecnico Instragram gestisce le foto e i video in modo che a ciascuna foto venga assegnato un indirizzo URL fisso.

Visualizzazione del codice della pagina web nel browser

Nella maggior parte dei browser, facendo clic con il tasto destro del mouse sulla pagina web è possibile visualizzarne l’origine, ossia il codice. I browser moderni come Chrome e Safari mostrano molte più informazioni.

Gli strumenti del browser, utilizzati principalmente dagli sviluppatori web, non elencano solo il puro codice sorgente, ma anche tutti i contenuti, come la grafica o appunto le foto. Poiché nel web ogni foto ha un proprio URL, basta copiarlo e aprirlo in un altro browser.

Fin qui, nulla di strano. Ma Instagram non opera alcuna distinzione tra foto private e non private. Un follower, quindi, avrà sempre la possibilità di fornire il link, e quindi la foto, a un non follower.

Facebook è a conoscenza del problema di Instagram

Facebook, proprietario di Instagram, spiega che i link permanenti sono necessari per il funzionamento della pagina. Inoltre, chiunque potrebbe semplicemente fare degli screenshot delle foto e condividerli con tutte le persone che vuole.

Naturalmente Facebook non è in torto, ma molti utenti non sono consapevoli della situazione. Un account “privato” trasmette loro un senso di privacy che in realtà non esiste.

Questo articolo è disponibile anche in: TedescoFranceseSpagnoloPortoghese, Brasile