Il banking online ha i suoi rischi: usa il browser per ridurli

Tuttavia, sono ormai diversi anni che i pirati informatici hanno trovato il modo di danneggiare persone private e aziende, intrufolandosi nella connessione tra browser e server. Ecco perché proteggere questa “strada” che si snoda attraverso il browser è di vitale importanza, per chiunque faccia acquisti online o usi l’home banking.

Stai nascondendo i tuoi dati?

Chiunque può ficcare il naso nei nostri dati personali, quando siamo connessi a una rete WiFi. Crittografare la connessione è l’unico modo per tenere lontani i malintenzionati. Se usi il nostro browser Avira Scout, per essere sempre un passo avanti rispetto ai malintenzionati, non devi fare altro che cliccare sull’icona che trovi accanto alla barra dell’URL.

Proteggi i tuoi dati con il protocollo HTTPS

Di fatto si tratta dell’icona di HTTPS Everywhere. HTTPS Everywhere è un’estensione di EFF che permette di passare al protocollo HTTPS per una serie di pagine home. La crittografia crea inoltre un canale sicuro per le credenziali del banking online e della posta elettronica e autentica il server, funzionando come un passaporto per l’utente. Quindi ogni volta che ti starai chiedendo: “Ma è realmente la mia banca quella con cui sto comunicando?”potrai avere la certezza che non starai consegnando i tuoi dati ai pirati informatici.

https

Per una sicurezza ancora maggiore, puoi anche abilitare “Blocca tutte le richieste HTTP” per ridurre i rischi di un attacco di SSLstrip, tuttavia ricorda che così facendo molte pagine non potranno essere aperte.

http block

Non abbassare la guardia

I malintenzionati sono sempre dietro l’angolo e non aspettano altro che arrivi il momento giusto per sferrare l’attacco. Sebbene l’utente abbia installato una protezione o un antivirus per sventare i cyber-attacchi, il pericolo rimane. Un attacco di SSLstrip può essere sferrato in qualsiasi momento e può sbloccare (non decrittografare) la crittografia, rendendo la connessione nuovamente vulnerabile (“https” diventa “http”). Meglio non immaginare quello che potrebbe accadere dopo. Per accertarti che il browser non sia vulnerabile, controlla la barra dell’URL e assicurati che il lucchetto sia attivo. Di tanto in tanto è anche utile puntare il mouse sul link dell’URL, per controllare il certificato del sito a cui stai accedendo.

facebook
Controlla che il lucchetto a sinistra del link dell’URL sia attivo.

Proteggilo con Scout

Nella fase di sviluppo di Avira Scout siamo partiti dalla convinzione che un browser dovesse attribuire maggiore importanza alla sicurezza e alla privacy dell’utente. La nostra tecnologia pluripremiata, integrata direttamente nel browser, non solo blocca i siti web infetti e di phishing che potrebbero attaccare i dispositivi, ma obbliga migliaia di siti web ad usare il protocollo “https”. In questo modo aggiungerai un livello di sicurezza in più alle tue operazioni online.

Come già detto, Avira Scout è progettato per garantirti sicurezza e privacy, e questo soprattutto durante le transazioni di banking online. Provalo e naviga online in tutta sicurezza.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese