Come impedire che gli annunci vi rovinino la vita online

Dopo aver passato qualche minuto a cercare online i doposcì per i vostri bambini, ecco che lo vedete sulla piattaforma di social media che usate: un annuncio dall’aspetto abbastanza innocuo per nient’altro che… doposcì. Coincidenza o c’è dell’altro?

È decisamente un po’ inquietante: sembra che i nostri telefoni e computer ci leggano nel pensiero. Ma la pubblicità basata su Internet non è nulla. Tuttavia, molti utenti di Internet vogliono ancora sapere come fare a bloccare gli annunci. Ecco alcuni consigli da prendere in considerazione.

Questi annunci pubblicitari comuni sono pericolosi?

La nostra mente viene bombardata ogni giorno dalla pubblicità. Le stime variano, ma alcuni ricercatori ritengono che la quantità di annunci che gli americani guardano in media ogni giorno sia di ben 5.000. Tra televisione, navigazione sul web, social media e email, la nostra mente viene costantemente inondata di messaggi che cercano di convincerci a dare il nostro tempo e denaro a qualcun altro.

Ma anche la nostra mente viene letta? La pubblicità basata sugli interessi potrebbe far sembrare che sia così. Mentre fate ricerche su Google e navigate in Internet, frammenti di dati vengono raccolti e archiviati. Algoritmi speciali interpretano questi dati e poi indirizzano gli annunci verso la vostra cronologia di navigazione e le preferenze personali.

Anche se per la maggior parte gli annunci non sono dannosi, ci sono alcune eccezioni. Di tanto in tanto i criminali informatici riescono a inserire alcuni annunci pericolosi per attirare le vittime su pagine web di phishing e trappole simili. Ma, anche se li ignorate, gli annunci mirati possono essere opprimenti e fastidiosi. Ecco perché così tante persone vogliono sapere come bloccare la pubblicità. Se vi ritrovate in questo, ci sono diversi metodi che potete provare.

Come bloccare gli annunci pubblicitari

Ricordate: gli annunci online mirati non sono così dannosi come gli attacchi ransomware o le violazioni dei dati. In confronto sono piuttosto innocui, ma non per questo meno invadenti, soprattutto quando vediamo la stessa pubblicità più e più volte. Ecco alcuni consigli che possono aiutarvi a mitigare l’invadenza degli annunci online.

Navigate in incognito

Uno dei modi più semplici per impedire alla pubblicità basata su Internet di monitorare ogni vostra attività è quello di navigare in incognito. Tutti i principali browser web dispongono di un’opzione per attivare questo tipo di navigazione. Noterete che la finestra del browser può avere un simbolo, un colore o un design diverso quando si naviga in incognito. Ma la differenza principale è che attivando questa funzione il vostro browser ignorerà i cookie di tracciamento degli annunci.

Cancellate la cronologia

Gli annunci personalizzati si basano sulla cronologia di navigazione. È logico che cancellando la cronologia si elimina la pubblicità basata su Internet (anche se non tutti gli annunci). Questo processo è un po’ più complicato di quanto molti credano.

Innanzitutto, assicuratevi di cancellare non solo la cronologia di navigazione, ma anche la cache e i cookie. Poi, disattivate il tracking sul dispositivo. Potrebbe essere necessario eseguire questa operazione per più app, quindi fate riferimento a ciascun fornitore per le relative istruzioni. Infine, eliminate i cookie pubblicitari di terze parti e testate il browser con uno strumento come questo, che vi mostrerà se il browser è configurato correttamente per evitare il tracking.

Esprimete l’opt-out per gli annunci

Se desiderate eliminare la pubblicità di una marca o di un’azienda specifica, potete scegliere di non visualizzarne gli annunci. Questa operazione può essere fatta visitando il sito web YourAdChoices.com, che è supportato dalla Digital Advertising Alliance. Potete scaricare la loro app, che vi permetterà di scoprire il motivo per cui un determinato annuncio è rivolto a voi e poi, se lo desiderate, bloccarlo (sul dispositivo mobile). Usate questo link per scansionare il vostro browser e controllare gli annunci sul vostro computer.

Contrattaccate gli adware

Un adware è un tipo di malware che viene installato sui dispositivi senza il consenso dei proprietari. L’adware reindirizza poi l’utente a siti di terze parti e raccoglie informazioni personali e sensibili riguardanti la navigazione sul web e le preferenze di acquisto, senza che l’utente ne sia a conoscenza o abbia dato il consenso.

Per proteggersi dagli adware e dagli occasionali annunci dannosi, consigliamo Avira Free Antivirus. L’Antivirus aiuta a stare alla larga da adware e altri tipi di malware che possono rovinare la vostra esperienza online.

L’unico modo per eliminare gli annunci online è smettere di usare Internet. Poiché questa non è una soluzione plausibile per molti, il modo migliore per affrontare la pubblicità personalizzata è di limitarla il più possibile e di accettare semplicemente quella che riesce a raggiungervi. Contattate Avira per ulteriori suggerimenti su come bloccare gli annunci e migliorare la vostra privacy e sicurezza online.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFranceseSpagnoloPortoghese, Brasile