“Chiamami” dicono i Blondie… e Avira!

I telefoni potranno anche sembrare fuori moda in questo mondo online, ma se la connessione Internet non funziona e qualcosa sta creando scompiglio sul tuo computer, hai veramente bisogno di un antivirus che ti dica “chiamami a qualsiasi ora del giorno e della notte” a cui chiedere aiuto e dal quale ottenere una risposta utile.

“Il modo più veloce per ricevere aiuto è quello di prendere il telefono e chiamare uno degli operatori del servizio di assistenza del produttore”, spiega AV-Comparatives nel suo test sull’assistenza agli utenti. Nell’ambito di tale test, originariamente richiesto e commissionato da PCgo e PC Magazin Germania, AV-Comparatives ha chiamato nove fornitori di antivirus e registrato la loro risposta a tre semplici domande tratte dalla vita reale:

  1. Come posso programmare una scansione?
  2. Come posso attivare una versione di prova del prodotto con una chiave di licenza?
  3. Come posso riattivare una protezione disattivata?

Il Servizio clienti Avira ha ottenuto il giudizio “eccellente” per le risposte fornite a tutte e tre le domande.

Avira ha cominciato rispondendo a tutte e tre le chiamate in meno di un minuto. AV-Comparatives ha testimoniato di aver ricevuto “istruzioni telefoniche chiare ed efficaci su come inserire la chiave di licenza e impostare una scansione programmata, mentre l’operatore che si è occupato della protezione disattivata ha utilizzato il controllo remoto per accedere al PC e risolvere il problema”.

Il test di AV-Comparatives ha valutato in modo specifico l’attività del servizio clienti in inglese per gli utenti del Regno Unito, che rappresentano una porzione piuttosto ridotta della base utenti di Avira.

Come i Blondie, anche il Servizio clienti Avira sa da dove chiami e fornisce assistenza telefonica in lingua inglese, francese, tedesca e italiana. In inglese l’assistenza è fornita 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Oltre a fornire assistenza telefonica, Avira offre supporto anche via email e tramite i canali dei social media.

Support options with Avira

Le domande poste nell’ambito del test di AV-Comparatives erano ben scelte, ha sottolineato Ralf Reschke, responsabile del team del Servizio clienti Avira in lingua tedesca. “Permettono di valutare in maniera del tutto realistica le chiamate reali. La maggior parte delle chiamate che riceviamo, infatti, riguarda l’installazione, mentre i problemi relativi al malware sono piuttosto rari”.

E neppure nessuna chiamata che riguardi lenzuola firmate.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

As a PR Consultant and journalist, Frink has covered IT security issues for a number of security software firms, as well as provided reviews and insight on the beer and automotive industries (but usually not at the same time). Otherwise, he’s known for making a great bowl of popcorn and extraordinary messes in a kitchen.