ios backup, backup ios, sauvegarde ios

Come creare un backup dei tuoi dispositivi iOS

Creare un backup non è poi così complicato. Se hai letto il nostro articolo “Esegui il backup come un professionista” sai già come fare per il computer. Ma i dispositivi iOS sono un po’ diversi e vorremmo spiegarti come funziona un backup iOS.

Perché dovresti creare un backup?

Tieni ai tuoi dati? Desideri conservarli anche in caso di danneggiamento, smarrimento, furto o aggiornamento del dispositivo iOS o qualora tu decida di acquistarne uno nuovo? Allora è semplice: vuoi davvero creare un backup.


Articolo correlato

https://blog.avira.com/ios-10-coming-see-keep-personal-data-erasing/


Quali possibilità hai per eseguire un backup iOS?

Hai due possibilità: puoi salvare i dati su iCloud o salvarli tramite iTunes come hai fatto per il PC. Qual è l’opzione migliore? Decidi tu.

iCloudiTunes
Percorso di archiviazione: salva il backup su iCloud.Percorso di archiviazione: i backup vengono salvati sul Mac o sul PC.
Spazio di archiviazione: fino a 1 TB e i primi 5 GB sono gratuiti.Spazio di archiviazione: dipende dallo spazio disponibile sul Mac o sul PC.
Crittografia: i dati vengono sempre crittografati.Crittografia: disattivata per impostazione predefinita, ma può essere attivata.
Accesso: puoi accedere ai dati da tutti i tuoi dispositivi.Accesso: i dati si trovano sul Mac o sul PC e puoi accedervi solo da questi dispositivi.
Creazione: puoi creare il backup iOS dovunque, devi semplicemente essere connesso a una rete WiFi.Creazione: il Mac o il PC devono essere connessi a una rete WiFi.
Non inclusi nel backup:

  • i dati già salvati su iCloud (per esempio Contatti, Calendario, Note, “Il mio streaming foto”, la libreria foto di iCloud)
  • i dati di altri servizi basati su cloud (per esempio Gmail, Exchange)
  • i dati e le impostazioni di Apple Pay
  • le impostazioni del Touch ID
  • i contenuti della libreria musicale di iCloud e dell’App Store
Non inclusi nel backup:

  • i contenuti di iTunes e dell’App Store
  • i PDF caricati direttamente in iBooks
  • i contenuti sincronizzati di iTunes (per esempio MP3, CD, video, libri, fotografie importati)
  • i dati già salvati su iCloud (per esempio “Il mio streaming foto”, la libreria foto di iCloud)
  • i dati e le impostazioni di Apple Pay
  • le impostazioni del Touch ID
  • i dati relativi alle tue attività, i dati sanitari e i dati chiave

Come creo il backup?

Hai scelto una delle due opzioni? Fantastico! Allora possiamo iniziare. Di seguito trovi una descrizione di entrambe le procedure.

Ecco come creare il backup su iCloud

  1. Assicurati di essere online e che il tuo dispositivo sia connesso a una rete WiFi.
  2. Tocca l’app “Impostazioni” e scorri fino a “iCloud”. Tocca la voce “iCloud”.
  3. Scorri fino a “Backup”. Attiva l’opzione Backup iCloud e avvia il backup con “Esegui backup adesso”. Durante la creazione del backup assicurati di rimanere connesso alla rete WiFi.
  4. Monitora il risultato! Segui il percorso “Impostazioni” -> “iCloud” -> “Archivio” -> “Gestisci spazio” e seleziona il dispositivo desiderato dalla lista di dispositivi disponibili. Accanto al backup corrispondente dovresti vedere anche la data di creazione e le dimensioni del backup.

E ora la procedura con iTunes

  1. Collega il tuo iPhone, iPad o iPod touch al Mac o al PC. Apri iTunes.
  2. Conferma il messaggio “Autorizza questo computer” o immetti il tuo codice.
  3. Non appena il dispositivo viene visualizzato in iTunes, selezionalo. Clicca su “Effettua backup adesso”.
  4. Il tuo backup è stato creato correttamente? Controlla! Segui il percorso “Preferenze” -> “Dispositivi”. Visualizzerai il nome del dispositivo, la data e l’ora di creazione.

Ora disponi di tutti gli strumenti per salvare i tuoi dati. Facci sapere come è andata. Hai già creato un backup in passato? Raccontaci la tua esperienza!

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

Hey, I'm István and the Social Media Manager @Avira. Find all of my blog articles here and I hope you enjoy & share them. Stay up-to-date and connect with Avira on Twitter, Facebook, Instagram, and YouTube. Follow this blog with Bloglovin.