Chromium - Avira Scout browser tips and tricks

Avira Scout/Chromium: suggerimenti e trucchi

A volte, durante l’utilizzo di Chromium o di Avira Scout (basato su Chromium), si possono riscontrare problemi. Leggi e scopri alcune soluzioni a molti di questi.

1. Avira Scout/Chromium e il plug-in di Adobe Flash

Dal momento che Chromium e Avira Scout presentano un’interfaccia plug-in diversa da quella di altri browser come Firefox e Internet Explorer, il plug-in di Flash che funziona con Firefox e altri browser qui non funziona. Malgrado ciò, Adobe offre un plug-in per Chrome/Chromium e Opera che supporta l’interfaccia plug-in di Chromium/Scout/Opera (l’interfaccia PPAPI).

Gli utenti di Windows possono scaricare il plug-in da https://get.adobe.com/it/flashplayer/. Per prima cosa fare clic su “Occorre Flash player per un altro computer?”. Quindi selezionare il sistema operativo nel passaggio 1 e la versione per Opera e Chromium – PPAPI nel passaggio 2. A questo punto non rimane che scaricare il file e installarlo. In ambiente Windows, Chromium e Avira Scout rilevano la presenza del giusto plug-in di Flash e lo caricano automaticamente.

Se si è installato il plug-in di Flash idoneo all’interfaccia PPAPI e si desidera testarlo su Scout o Chromium, visitare la seguente pagina: www.adobe.com/it/software/flash/about. Se il browser non carica correttamente il plug-in di Flash, verrà visualizzata una breve animazione in Flash insieme alla versione di plug-in.

In futuro Scout e Chromium potrebbero non visualizzare più i contenuti Flash automaticamente. In questo caso andare su “chrome://plugins”e selezionare la casella “Autorizza sempre l’esecuzione” per il plug-in di Flash. In seguito a questa impostazione il plug-in di Flash verrà visualizzato automaticamente senza alcuna richiesta di conferma.

Poiché Flash rappresenta un rischio per la sicurezza da non sottovalutare, consigliamo di non selezionare la casella “Autorizza sempre l’esecuzione” senza essere assolutamente certi di tale impostazione. Se non è necessario l’uso di Flash, è possibile aumentare la sicurezza del PC disinstallandolo completamente.

 

Per una panoramica dei plug-in di Chromium/Scout digitare “chrome://plugins” nella barra degli indirizzi (Omnibox) e premere il tasto Invio.

2. Codec video e audio di Avira Scout/ Chromium

Per impostazione predefinita, Chromium di Chromium.org e Avira Scout supportano solo codec gratuiti come OGG o V8. I codec a pagamento come MP3 e h.264 non sono supportati. Ciò significa che attualmente non è possibile utilizzare Chromium e Avira Scout per visualizzare parecchi portali video, come per es. Netflix, che richiedono il codec h.264 indicato in precedenza.

Malgrado permangano alcuni ostacoli da superare, Avira sta lavorando affinché in futuro Avira Scout supporti i codec h.264 e MP3. Ciò significa che al momento non è possibile utilizzare Chromium o Avira Scout per lo streaming MP3 o h.264.

Per una panoramica di diversi codec e per scoprire se il browser li supporta, consultare: www.youtube.com/html5

3. Problemi di visualizzazione di Avira Scout/Chromium

Sono diversi i driver di grafica/le schede grafiche che possono causare problemi di visualizzazione quando si utilizza Chromium o Avira Scout. Questi problemi possono manifestarsi in vari modi:

  • Alcuni elementi dei siti web vengono visualizzati in modo scorretto
  • Viene visualizzato tutto in bianco

Come risaputo, un carattere bianco su sfondo bianco non è leggibile. 😉 Per di più, il problema si verifica con maggiore frequenza con le macchine virtuali (VMware Fusion, VMware Workstation, ecc.).

Una potenziale soluzione consiste nel disattivare l’accelerazione hardware in Avira Scout/Chromium seguendo questa procedura:

  • Digitare chrome://impostazioni nella barra degli indirizzi e premere il tasto Invio
  • Digitare accelerazione hardware nella casella delle impostazioni di ricerca, in alto a destra
  • Deselezionare la casella Usa accelerazione hardware quando disponibile

Se non è possibile seguire la procedura perché si visualizza soltanto un carattere bianco su sfondo bianco, ricorrere alla riga di comando:

  • Avviare Avira Scout/Chromium utilizzando la riga di comando (Terminal)
    • In ambiente Windows, digitare  “C:\Program Files (x86)\Avira\Scout\Application\scout.exe”  –disable-gpu” nella riga di comando e premere Invio.
    • Nei sistemi Windows a 32 bit, invece, usare  ” “C:\Program Files\Avira\Scout\Application\scout.exe”  –disable-gpu“.
    • Non dimenticare le virgolette, sono indispensabili.

A questo punto, deselezionare la casella “Usa accelerazione hardware” in “chrome://impostazioni/ricerca#hardware“.

4. Estensioni/componenti aggiuntivi di sicurezza e protezione della privacy

A protezione della privacy, tra le numerose estensioni di Avira Scout, figurano anche Privacy Badger e Sicurezza browser Avira (SBA). Ciò significa che si dispone già di un’ampia protezione come utente normale. Per accrescere ulteriormente la protezione, aggiungere un blocco per la pubblicità. Personalmente consiglio uBlock Origin oppure Adguard. Un giorno Avira Scout potrebbe essere dotato di un blocco per la pubblicità, ma per il momento, se lo si desidera, bisogna installarlo autonomamente.

Personalmente consiglio sempre l’installazione di un blocco per la pubblicità in ogni browser. La pubblicità è una porta d’accesso strategica per malware, trojan e spyware, è quindi bene difendersi dalle pubblicità utilizzando un’estensione del browser adeguata (quale uBlock Origin o Adguard). Installo sempre uBlock Origin e Sicurezza browser Avira ogni volta che avvio una nuova installazione di Chromium.

E se si utilizzano hotspot pubblici e altro, bisognerebbe installare anche HTTPS Everywhere, già integrato di default in Avira Scout. HTTPS Everywhere utilizza una connessione crittografata SSL ogniqualvolta questo risulta possibile. La crittografia SSL impedisce che le attività sul web da hotspot pubblici vengano spiate.

Chi è interessato alle opportunità offerte da Avira Autopilot, deve assolutamente restare sintonizzato: a breve pubblicheremo un articolo dedicato e inseriremo il link qui.

5. Altre informazioni utili

Per l’elenco delle numerose opzioni della riga di comando di Chromium/Scout, fare clic su qui. Per accedere a ulteriori impostazioni digitare chrome://flags nella barra degli indirizzi di Avira Scout/Chromium e premere Invio. Sconsiglio vivamente di modificare queste impostazioni a meno che non si disponga di sufficiente dimestichezza.

Per eliminare l’attuale profilo del browser e creare un profilo predefinito vuoto, al successivo avvio del browser si troverà la directory richiesta in “C:\Users\<USERNAME>\AppData\Local\Avira-Scout” oppure “C:\Users\<USERNAME>\AppData\Local\Chromium”. In Windows si possono eliminare queste directory solo quando il browser in questione è completamente chiuso.

L’eliminazione delle directory del profilo elimina tutte le estensioni del browser installate dall’utente, le password salvate ecc. Non è quindi opportuno eliminarli frettolosamente. Avira Scout reinstalla le estensioni Avira, Autopilot, Privacy Badger e HTTPS Everywhere al successivo avvio del browser dopo l’eliminazione del profilo Scout.

Scout esegue l’installazione predefinita di Privacy Badger ma non la attiva, poiché Badger può potenzialmente causare problemi di visualizzazione dei siti web. Privacy Badger può essere attivato tramite Autopilot. A breve pubblicheremo qui  un link con maggiori informazioni su Autopilot.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese