Avira Scout: quando i cookie diventano troppi

Su un sito medio si può trovare un elenco sorprendentemente lungo di tracker che monitorano il tuo comportamento sulla pagina e durante la navigazione su Internet.

Esistono numerose tecnologie per bloccare questi tracker (Ghostery, ad esempio). Ma a te non servono: il nostro plugin per browser SBA (Sicurezza browser Avira) è utile per moltissime cose, tra cui il blocco dei tracker (suggerimento: fai clic sulla piccola barra SBA nella parte superiore della home page e controlla i tracker da qui).

La nostra tecnologia si basa su blacklist, più limitate rispetto a quelle richieste per il blocco di URL o file dannosi. Rispetto alle altre blacklist, i tracker sono un gioco da ragazzi (sebbene di grandi dimensioni).

La gestione delle blacklist è semplice per aziende come Avira. Disponiamo di grandi set di dati e ambienti di test e siamo in grado di garantire un livello di qualità eccellente. Le blacklist hanno tuttavia uno svantaggio: non possono mai essere perfettamente aggiornate, poiché i test richiedono tempo, che può andare da pochi minuti a ore.

Introduzione a Privacy Badger di EFF

La EFF ha sviluppato un concetto molto creativo e tecnologicamente interessante per il blocco dei tracker chiamato “Privacy Badger“, che non necessita di blacklist. In breve: mentre navighi sul Web, Badger controlla il contenuto di terze parti integrato in numerose pagine diverse e che apparentemente invia token ID. È ovunque? Invia token ID? Deve essere un tracker (è un po’ più complicato di così, devo ammetterlo).

Sebbene si tratti di un’idea davvero geniale, presenta una serie di svantaggi: se non visiti un numero sufficiente di pagine diverse, l’algoritmo di apprendimento non disporrà dei dati necessari per bloccare tutti i tracker. In particolare sarà molto difficile bloccare i tracker rari.

Ma gli svantaggi dell’approccio basato su blacklist e di quello ad autoapprendimento si annullano a vicenda.

Ed è proprio questo il motivo per il quale faremo ciò che ogni scienziato pazzo che si rispetti farebbe al nostro posto: combinare insieme le due strategie e vedere che cosa succede. Privacy Badger è ora preinstallato in Avira Scout, che potrai trovare nel nostro portale Beta:https://betacenter.avira.com/login.html

Per ulteriori dettagli su Privacy Badger dai un’occhiata a questa presentazione tenutasi in occasione del Chaos Computer Club Camp 2015.

video

TL;DR:
At Avira we respect rule #2: Double Tap

For Science !

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

I use science to protect people. My name is Thorsten Sick and I do research projects at Avira. My last project was the ITES project where I experimented with Sandboxes, Sensors and Virtual Machines. Currently I am one of the developers of the new Avira Browser