Avira Scout: Does Usability = Security?, Benutzerfreundlichkeit, Convivialité, Fruibilità

Avira Scout: fruibilità = sicurezza?

Il pilota automatico di Avira Scout dispone di un semplice pulsante che ti permette di passare da una modalità all’altra e stabilire quella più adatta a te: “Comfort” o “Secure”?

Qual è il significato di queste impostazioni? 

Lascia che ti tranquillizziamo fin dall’inizio: entrambe le impostazioni, “Secure” e “Comfort” (l’impostazione predefinita), ti offriranno vantaggi considerevoli in termini di sicurezza e privacy.

scout_pilot_smallLa modalità “Comfort” aggiunge diverse funzionalità pratiche e il maggior numero possibile di funzioni di sicurezza e privacy senza pregiudicare il comfort o la visualizzazione. Inoltre, raccoglieremo dati statistici anonimi degli utenti per ottimizzare la fruibilità.

La modalità “Secure” aggiunge un paio di pratiche funzionalità in linea con la nostra filosofia di sicurezza e privacy. Poiché presenta un maggior numero di funzionalità di sicurezza e privacy rispetto alla modalità Comfort, potrebbe potenzialmente causare problemi di visualizzazione delle pagine. Non vengono raccolti dati statistici per l’ottimizzazione della fruibilità. Ed è più sicura della modalità comfort.

Ti consigliamo di testarle e provarle entrambe. Scegli la modalità di sicurezza più adatta a te e che non interferisce con le tue abitudini di navigazione. Puoi passare da una modalità all’altra quando vuoi.

Ti offriremo sempre un modo semplice per verificare quali impostazioni vengono attivate dalle diverse modalità. Attualmente tali impostazioni sono elencate nella parte inferiore del menu.

Trasparenza e controllo

Il pilota automatico sarà diviso in due parti:

  • un’interfaccia utente sintetica e semplice dove gli utenti possono selezionare la modalità in uso e
  • una sezione “tutte le informazioni che potresti desiderare” accessibile scavando un po’ più a fondo nel menu.

“A che mi servono tutte queste informazioni se le due modalità di sicurezza fanno già quasi tutto?”, potresti chiederti. Beh, la trasparenza è importante quanto la fruibilità. In più, permette all’utente di riprendere il controllo: perché si tratta del TUO computer e dei TUOI dati, perciò sei TU a doverne avere il controllo. Le modalità di sicurezza del pilota automatico sono ottimizzate per usi specifici, che si basano sulle nostre conoscenze in materia di sicurezza. Ma essere ben informati sulla sicurezza non fa di noi degli esperti delle tue abitudini di navigazione.

È per questo che sarà sempre possibile visualizzare le esatte impostazioni legate alle varie modalità (anche se non sempre nella prima schermata del menu, dal momento che presto il numero delle impostazioni aumenterà). E per ricompensarti, a breve sarà disponibile un modo per disabilitare le nostre impostazioni predefinite, se ritieni che queste non siano in linea con l’uso che fai di Internet.

Fruibilità = sicurezza!

Snowden ha rischiato di non riuscire a portare a termine la sua missione. Perché? A causa della fruibilità.

Snowden ha dovuto contattare Glenn Greenwald e Laura Poitras (entrambe giornaliste) per fare trapelare i suoi documenti. Per fare ciò voleva utilizzare il PGP, un sistema di crittografia dei messaggi di posta elettronica a prova di NSA. Il PGP era stato creato per i nerd, perché prima di Snowden a nessun’altra categoria di utenti interessava crittografare la posta elettronica.

A quei tempi “fruibilità” significava solo scrivere qualcosa su tutti quei pulsanti della riga di comando. Per me potrebbe essere perfetto, ma probabilmente un po’ meno per molti altri utenti.

Così Snowden (come utente anonimo di YouTube) creò un video in cui cercava di spiegare a Glenn Greenwald come usare il PGP. Non riuscì. La Greenwald non riuscì neppure a finire di guardare il video! Immagina quanto sarebbero diverse le cose ora se la Greenwald avesse voltato le spalle a Snowden semplicemente per la mancanza di fruibilità del sistema di crittografia della posta elettronica PGP.

Sicuramente noi di Avira non manchiamo di fruibilità considerato il modo in cui puoi usufruire del nostro browser Avira Scout e forse ora capirai anche perché questa sia una delle nostre funzionalità di sicurezza più importanti.

A proposito, puoi leggere l’intera storia Snowden / Greenwald qui. E se sei davvero interessato a questo argomento, dai un’occhiata al sensazionale intervento dal titolo “Crypto Tales from the Trenches” nell’ambito della conferenza 31C3.

Cosa succederà in futuro?

Stiamo già raccogliendo idee per una terza modalità: internamente la chiamiamo modalità “Paranoid”. 😉 Perciò continua a seguirci.

A proposito: dopo aver usato Avira Scout per qualche giorno, saremmo felici di ricevere un tuo feedback tramite il link nell’angolo in basso a destra.
Grazie!

TL;DR:

La semplicità può essere bella E al tempo stesso sicura

Thorsten Sick

 

Nota: il presente articolo fa riferimento alle versioni per Windows, Mac e Linux del browser Avira Scout.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

I use science to protect people. My name is Thorsten Sick and I do research projects at Avira. My last project was the ITES project where I experimented with Sandboxes, Sensors and Virtual Machines. Currently I am one of the developers of the new Avira Browser