App infette nell’AppStore: quanto è sicuro il tuo dispositivo iOS?

Recenti scoperte effettuate dai ricercatori nel campo della sicurezza presso PaloAlto Networks e Fox-IT hanno portato alla luce un elevato numero di applicazioni dannose nell’AppStore.

Negli ultimi mesi Apple ha ripetutamente dichiarato che il suo sistema operativo mobile è uno dei più sicuri (se non addirittura impenetrabile) e che grazie al rigoroso processo di approvazione, nessuna app dannosa è presente nell’App Store…. Si sbagliavano di grosso.

Anche se le applicazioni scoperte dannose non necessariamente contenevano virus, si comportavano come spyware (rubando password, catturando informazioni sensibili sul dispositivo, ecc.) o, cosa ancor più grave, come ransomware avendo ricevuto istruzioni di immettere dati negli Appunti del dispositivo della vittima, di aprire URL specifici o di visualizzare falsi allarmi sullo schermo dell’utente.

Ancora, sembra che la sicurezza sui dispositivi iOS non sia perfetta e, anche se il malware nel senso tradizionale del termine non è presente, gli utenti degli iDevices sono vulnerabili al furto dei loro dati personali… Questo è il prossimo settore in cui le società di sicurezza, come Avira, intendono operare per proteggere gli utenti e la loro privacy a tutti i costi.

Disponibile per tutti gli utenti iOS,  Avira Mobile Security segnala se la tua email (e gli indirizzi email di contatto) è stata violata e se le tue credenziali sono state rubate (sui vari siti dove il cliente si è registrato). Il suo download rappresenta un importante passo avanti per tutti coloro che desiderano iniziare a prendere sul serio la sicurezza del loro iDevice.

 

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseFrancese

Mobile Apps Development Manager @ Avira