Digital Detox - Disconnect to reconnect, digitale Entgiftung, détox numérique, disintossicazione digitale

Disintossicazione digitale: 5 suggerimenti per riappropriarti della tua vita!

La mia disintossicazione — cosa? Disintossicazione digitale. Innanzitutto, passiamo sempre più tempo su iPhone, iPad, Facebook, Twitter, e WhatsApp. Non appena i nostri volti si illuminano nella luce blu/verde dei display, ci sentiamo dire: “Ehi, è ora di provvedere a una disintossicazione digitale!” La disintossicazione digitale ti aiuta a superare la dipendenza digitale dai dispositivi elettronici.

Da dove deriva il termine “disintossicazione digitale”?

È in atto la tendenza a “purificare” le nostre vite su una base naturale. Leggiamo guide su come dormire meglio e utilizzare cosmetici bio per una vita più naturale, siamo ossessionati dalla provenienza del cibo e arraffiamo gli ultimi gadget IoT per migliorare le nostre attività sportive. Il movimento “digital detox” (disintossicazione digitale) nato negli USA (California, e dove sennò?;) ) consente un distacco organizzato dai dispositivi digitali. Negli ultimi anni, i campi di disintossicazione digitale sono spuntati come funghi e la gente paga 600 $ e più per l’iscrizione.

Cosa si fa in questi “campi di disintossicazione digitale”?

In questi campi, le persone mettono da parte i propri dispositivi digitali, il cui uso è tassativamente vietato. Partecipano ad attività organizzate quali Yoga, seminari di pittura, giochi “ruba bandiera” o perfino a una “connessione nuda”. Quest’ultima attività prevede che 20 persone vengano portate insieme in una tenda, si spoglino e parlino delle proprie insicurezze fisiche. Finora, la maggior parte dei partecipanti ai campi sono stati di sesso femminile, il che vuol dire che questa potrebbe anche essere una grande opportunità per gli uomini single. 😛

Ma non devi necessariamente pagare una fortuna o spogliarti per liberarti dalle tue dipendenze digitali! Ci sono anche attività che puoi fare da solo. Non iniziarle tutte contemporaneamente: prova a a cambiare le tue abitudini passo dopo passo.

Ecco 5 suggerimenti per disintossicare le tue attività digitali e, soprattutto, te stesso

#1 – Crea due elenchi

Innanzitutto, crea due elenchi: il primo elenco deve contenere tutti i gadget che illustrano la tua dipendenza tecnologica. Il secondo elenco dovrebbe contenere tutte le cose che ti piace fare nella vita, ma che al momento non fai. Ti sei già reso conto che potresti fare cose molto più significative piuttosto che stare a controllare gli ultimi tweet o gli aggiornamenti di Facebook? Se la risposta è no: limita il tempo di utilizzo giornaliero dei tuoi aggeggi tecnologici e avrai più tempo per cose più importanti. E sì, questo potrebbe essere il suggerimento più difficile da realizzare.

#2 – Niente email dopo le 7 di sera

Questo è facile: non leggere le email di lavoro dopo le 7 di sera (ma sei su un elenco di emergenza). Se ciò non va bene per il tuo datore di lavoro, prova ad accordarti su un orario oltre il quale tu non debba più leggere le email. Il tuo datore di lavoro potrebbe anche essere interessato alla tua salute fisica e mentale.

#3 – Bandisci i dispositivi dalla tavola durante la cena

Il pasto serale deve essere onorato! La cena indica la fine della giornata di lavoro. Devi pensare anche a cose che non siano solo il lavoro ed è giunto il momento di parlare con i tuoi cari. Niente disturba una buona conversazione più del controllare continuamente uno smartphone.

#4 – Trascorri dei fine settimana senza dispositivi mobili

Spegni i dispositivi mobili per un sabato o una domenica o addirittura per l’intero fine settimana! Sarai sorpreso da quanto tempo avrai a disposizione per fare altro.

#5 – In vacanza, metti il tuo dispositivo mobile nella cassaforte dell’hotel

Le vacanze sono anche il tuo tempo libero. Quando sei in vacanza, non sarà la fine del mondo se non controlli la posta elettronica. Organizzati in modo da avere uno o anche più sostituti per le vostre mansioni! Con questa preparazione (mentale) potrai goderti le vacanze senza alcuna interruzione dovuta al lavoro.

 

Il video seguente è un’accusa contro l’accresciuto utilizzo degli smartphone. Il video è stato condiviso moltissimo su YouTube. Ma rappresenta anche una buona conclusione per questo articolo e potrebbe anche cambiare il tuo modo di pensare.

 

Ti sembra facile? Allora provaci!

Anch’io soffro di dipendenza tecnologica e scrivendo questo articolo ho pensato di provare io stesso alcuni dei suggerimenti. Per cominciare con qualcosa di semplice, proverò a trascorrere un sabato senza smartphone. Forse questo potrebbe essere un buon inizio anche per te? Fai una prova e condividi con noi le tue esperienze e le fasi successive per disintossicare la tua vita digitale.

Questo articolo è disponibile anche in: IngleseTedescoFrancese

Hey, I'm István and the Social Media Manager @Avira. Find all of my blog articles here and I hope you enjoy & share them. Stay up-to-date and connect with Avira on Twitter, Facebook, Instagram, and YouTube. Follow this blog with Bloglovin.