Skip to Main Content

Cosa non dovreste mai cercare su Google

La maggior parte di noi è abituata a cercare su Google le risposte a ciò che non sappiamo, dalle ricette di cucina ai servizi bancari online, fino a consigli o cure mediche, acquisto di medicinali o richieste dettate da mera curiosità. Tendiamo a “googlare” tutto. Ma ciò che la maggior parte delle persone tende a

La privacy è fragile come un cookie con gocce di cioccolato. Se siete come la maggior parte delle persone, preferirete gustarvi l’esperienza di inzuppare il biscotto caldo nel latte fresco per poi assaporarlo lentamente, senza preoccuparvi di ripulire tutte quelle deliziose briciole cadute. La cattiva notizia per la versione digitale è che qualcuno troverà quelle

La maggior parte di noi è abituata a cercare...

Mentre scrivo questo articolo, penso alle molte volte in...

La protezione più importante per il PC è l’utente...

Snowden raccomanda Signal, Musk anche: dopo le ultime modifiche dei...

Continua a far parlare di sé l’app per videoconferenze Zoom, diventata ormai celebre e indispensabile per chi da mesi si vede costretto a lavorare in smart working. I numeri parlano chiaro: se a dicembre la utilizzavano circa 10 milioni di persone, a marzo si contavano oltre 200 milioni di partecipanti ogni giorno. La crescente popolarità