Ha bisogno di assistenza? Chieda alla community oppure consulti un esperto.
Vai ad Avira Answers
Nome del virus:Worm/SdBot.aad.324
Scoperto:12/12/2005
Tipo:Worm
In circolazione (ITW):Si
Numero delle infezioni segnalate:Basso
Potenziale di propagazione:Medio
Potenziale di danni:Medio
File statico:Si
Dimensione del file:45.568 Byte
Somma di controllo MD5:79b81291d13147d8ed1b086b558bd06c
Versione VDF:6.33.00.19

 Generale Metodo di propagazione:
   • Rete locale


Alias:
   •  Symantec: W32.Spybot.Worm
   •  Kaspersky: Backdoor.Win32.SdBot.aad
   •  TrendMicro: WORM_SDBOT.CTH
   •  F-Secure: Backdoor.Win32.SdBot.aad
   •  Sophos: W32/Tilebot-CF
   •  Panda: W32/Sdbot.FWB.worm
   •  VirusBuster: Worm.SdBot.BQG
   •  Bitdefender: Backdoor.SDBot.AJB


Piattaforme / Sistemi operativi:
   • Windows 95
   • Windows 98
   • Windows 98 SE
   • Windows NT
   • Windows ME
   • Windows 2000
   • Windows XP
   • Windows 2003


Effetti secondari:
   • Abbassa le impostazioni di sicurezza
   • Modifica del registro
   • Sfrutta la vulnerabilità del software
   • Accesso e controllo del computer da parte di terzi

 File Si copia alla seguente posizione:
   • %WINDIR%\scvhost.exe



Cancella la copia di se stesso eseguita inizialmente.

 Registro Le seguenti chiavi di registro vengono aggiunte per caricare il servizio dopo il riavvio:

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\lsass
   • "Type"=dword:00000110
   • "Start"=dword:00000002
   • "ErrorControl"=dword:00000000
   • "ImagePath"="%WINDIR%\scvhost.exe"
   • "DisplayName"="Local Security Authority Subsystem Service"
   • "ObjectName"="LocalSystem"
   • "FailureActions"=%valori esadecimali%
   • "Description"="Microsoft Path Finder Service Displays Internet Routing Paths."



Viene aggiunta la seguente chiave di registro:

– HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate
   • "DoNotAllowXPSP2"=dword:00000001



Vengono cambiate le seguenti chiavi di registro:

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control
   Valore precedente:
   • "WaitToKillServiceTimeout"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "WaitToKillServiceTimeout"="7000"

– HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Security Center
   Valore precedente:
   • "UpdatesDisableNotify"=%impostazioni definite dell'utente%
   • "AntiVirusDisableNotify"=%impostazioni definite dell'utente%
   • "FirewallDisableNotify"=%impostazioni definite dell'utente%
   • "AntiVirusOverride"=%impostazioni definite dell'utente%
   • "FirewallOverride"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "UpdatesDisableNotify"=dword:00000001
   • "AntiVirusDisableNotify"=dword:00000001
   • "FirewallDisableNotify"=dword:00000001
   • "AntiVirusOverride"=dword:00000001
   • "FirewallOverride"=dword:00000001

Disattiva il firewall di Windows:
– HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\WindowsFirewall\DomainProfile
   Valore precedente:
   • "EnableFirewall"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "EnableFirewall"=dword:00000000

– HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\WindowsUpdate\
   Auto Update
   Valore precedente:
   • "AUOptions"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "AUOptions"=dword:00000001

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa
   Valore precedente:
   • "restrictanonymous"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "restrictanonymous"=dword:00000001

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\lanmanserver\parameters
   Valore precedente:
   • "AutoShareWks"=%impostazioni definite dell'utente%
   • "AutoShareServer"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "AutoShareWks"=dword:00000000
   • "AutoShareServer"=dword:00000000

– HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Ole
   Valore precedente:
   • "EnableDCOM"=%impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "EnableDCOM"="N"

 “Infezione” della rete Per assicurarsi la propria propagazione, il malware tenta di connettersi ad altre macchine come descritto qui sotto:

Fa più copie di se stesso nelle seguenti condivisioni di rete:
   • IPC$
   • ADMIN$
–Nomi Utente e Password presenti nella cache.

– Una lista di Nomi utente e Password:
   • admin; root; server; asdfgh; asdf; !@; $%^&; !@; $%^; !@; $%; !@; $;
      654321; 123456; 12345; 1234; 123; 111; administrator



Exploit:
Sfrutta le seguenti vulnerabilità:
– MS03-039 (Buffer Overrun in RPCSS Service)
– MS03-049 (Buffer Overrun in the Workstation Service)
– MS04-007 (ASN.1 Vulnerability)
– MS04-011 (LSASS Vulnerability)
– MS05-039 (Vulnerability in Plug and Play)


Generazione dell'indirizzo IP:
Crea degli indirizzi IP casuali mentre mantiene i primi due ottetti dal proprio indirizzo. In seguito prova a stabilire una connessione con gli indirizzi creati.


Processo virale:
Crea uno script FTP sulla macchina compromessa per scaricare il malware nella posizione remota.


Esecuzione remota:
–Tenta di pianificare una esecuzione remota del malware, sulla macchina “infettata” recentemente. Per fare questo utilizza la funzione NetScheduleJobAdd.

 IRC Per inviare informazioni sul sistema e per fornire il controllo remoto, si connette al seguente server IRC:

Server: mygod.doctor**********
Porta: 5190
Password del server: FBISUCK
Canale: #n
Nickname: [P00|USA|%stringa casuale di cinque caratteri%]
Password: FBISUCK



– Questo malware ha la capacità di raccogliere ed inviare le seguenti informazioni:
    • Informazioni sui processi in corso


– In più ha la capacità di effettuare azioni quali:
    • Disattivare le condivisioni di rete
    • Download di file
    • Attivare le condivisioni di rete
    • Eseguire file
    • Terminare il processo
    • Eseguire un attacco DdoS
    • Effettuare scansione della rete
    • Aggiornarsi

 Processi terminati  I seguenti servizi vengono disattivati:
   • Security Center
   • Telnet
   • Remote Registry
   • Messenger

 Varie Mutex:
Crea il seguente Mutex:
   • dxuijpeae

 Dettagli del file Linguaggio di programmazione:
Il malware è stato scritto in MS Visual C++.


Software di compressione:
Per complicarne l'individuazione e ridurre la dimensione del file, viene compresso con un software di compressione.

Descrizione inserita da Irina Boldea su venerdì 14 aprile 2006
Descrizione aggiornata da Irina Boldea su venerdì 14 aprile 2006

Indietro . . . .
https:// Questa finestra è criptata per tua sicurezza.