Ha bisogno di assistenza? Chieda alla community oppure consulti un esperto.
Vai ad Avira Answers
Nome del virus:Worm/CodBot.20959
Scoperto:15/07/2005
Tipo:Worm
In circolazione (ITW):Si
Numero delle infezioni segnalate:Basso
Potenziale di propagazione:Medio
Potenziale di danni:Medio
File statico:Si
Dimensione del file:20.959 Byte
Somma di controllo MD5:e30Fb27bda3e449353048a5053eb4585
Versione VDF:6.31.00.214

 Generale Metodo di propagazione:
   • Rete locale


Alias:
   •  Mcafee: Proxy-FBSR
   •  TrendMicro: WORM_CODBOT.U
   •  Sophos: Exp/MS04011-A
   •  VirusBuster: Worm.Codbot.W
   •  Eset: Win32/Codbot
   •  Bitdefender: Backdoor.Codbot.AG


Piattaforme / Sistemi operativi:
   • Windows 95
   • Windows 98
   • Windows 98 SE
   • Windows NT
   • Windows ME
   • Windows 2000
   • Windows XP
   • Windows 2003


Effetti secondari:
   • Registra le battute di tastiera
   • Modifica del registro
   • Sfrutta la vulnerabilità del software
   • Accesso e controllo del computer da parte di terzi

 File Si copia alla seguente posizione:
   • %SYSDIR%\mapi32.exe



Cancella la copia di se stesso eseguita inizialmente.



Viene creato il seguente file:

%TEMPDIR%\erase.bat Viene eseguito ulteriormente dopo che è stato completamente creato. Questo file automatico è utilizzato per cancellare un file.

 Registro Le seguenti chiavi di registro vengono aggiunte per caricare il servizio dopo il riavvio:

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\MAPI
   • "Type"=dword:00000110
   • "Start"=dword:00000002
   • "ErrorControl"=dword:00000000
   • "ImagePath"=%SYSDIR%\mapi32.exe
   • "DisplayName"="MAPI Mail Client"
   • "ObjectName"="LocalSystem"
   • "FailureActions"=%valori esadecimali%
   • "Description"="Enables support for the Messaging Application Program Interface."



Vengono aggiunte le seguenti chiavi di registro:

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\SafeBoot\Minimal\MAPI
   • @="Service"

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\SafeBoot\Network\MAPI
   • @="Service"



Vengono cambiate le seguenti chiavi di registro:

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\TcpIp\Parameters\Adapters
   Valore precedente:
   • "NetbiosOptions" = %impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "NetbiosOptions" = dword:00000002

– HKLM\SOFTWARE\Microsoft\OLE
   Valore precedente:
   • "EnableDCOM" = %impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "EnableDCOM" = "N"

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\NetDDE
   Valore precedente:
   • "Start" = %impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "Start" = dword:00000003

– HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\W3SVC\Parameters
   Valore precedente:
   • "MaxClientRequestBuffer" = %impostazioni definite dell'utente%
   Nuovo valore:
   • "MaxClientRequestBuffer" = dword:00000000

 “Infezione” della rete Per assicurarsi la propria propagazione, il malware tenta di connettersi ad altre macchine come descritto qui sotto:


Exploit:
Sfrutta le seguenti vulnerabilità:
– MS02-061 (Elevation of Privilege in SQL Server Web)
– MS03-007 (Unchecked Buffer in Windows Component)
– MS03-026 (Buffer Overrun in RPC Interface)
– MS04-011 (LSASS Vulnerability)
– VX05-006 (Remote Heap Overflow when using the VERITAS Backup Exec Admin Plus Pack Option)


Processo virale:
Crea uno script FTP sulla macchina compromessa per scaricare il malware nella posizione remota.


Esecuzione remota:
–Tenta di pianificare una esecuzione remota del malware, sulla macchina “infettata” recentemente. Per fare questo utilizza la funzione NetScheduleJobAdd.

 IRC Per inviare informazioni sul sistema e per fornire il controllo remoto, si connette ai seguenti server IRC:

Server: 0x80.martian**********
Porta: 6556
Canale: #9#
Nickname: %stringa casuale di sei caratteri%
Password: g3t0u7

Server: 0xff.mem**********
Porta: 6556
Canale: #9#
Nickname: %stringa casuale di sei caratteri%
Password: g3t0u7

Server: 0x80.online-**********
Porta: 6556
Canale: #9#
Nickname: %stringa casuale di sei caratteri%
Password: g3t0u7

Server: 0x80.going**********
Porta: 6556
Canale: #9#
Nickname: %stringa casuale di sei caratteri%
Password: g3t0u7

Server: 0x80.my**********
Porta: 6556
Canale: #9#
Nickname: %stringa casuale di sei caratteri%
Password: g3t0u7

Server: 0x80.my-**********
Porta: 6556
Canale: #9#
Nickname: %stringa casuale di sei caratteri%
Password: g3t0u7



– Questo malware ha la capacità di recuperare ed inviare informazioni quali:
    • Password memorizzate nella cache
    • Velocità della CPU
    • Utente corrente
    • Spazio libero su disco
    • Memoria libera
    • Uptime del malware
    • Informazioni sulla rete
    • Informazioni sui processi in corso
    • Dimensione della memoria
    • Informazioni sul sistema operativo Windows


– In più ha la capacità di effettuare azioni quali:
    • Download di file
    • Eseguire file
    • Terminare il processo
    • Aprire condivisione remota
    • Effettuare scansione della rete
    • Iniziare procedura di diffusione
    • Terminare il malware

 Backdoor Le seguenti porte sono aperte:

%SYSDIR%\mapi32.exe su una porta TCP casuale con lo scopo di procurarsi un server FTP.
%SYSDIR%\mapi32.exe sulla porta UDP 69 con lo scopo di procurarsi un server TFTP.

 Sottrazione di informazioni     • Battute di tastiera

– Dopo aver visitato un sito web, che nel suo URL contiene una delle seguenti sottostringhe, viene avviata una procedura di “tracciamento”:
   • bank
   • e-bay
   • ebay
   • paypal

 Varie Mutex:
Crea il seguente Mutex:
   • xMAPIMailClientx

 Dettagli del file Software di compressione:
Per complicarne l'individuazione e ridurre la dimensione del file, viene compresso con il seguente software di compressione:
   • MEW

Descrizione inserita da Irina Boldea su martedì 14 marzo 2006
Descrizione aggiornata da Irina Boldea su mercoledì 15 marzo 2006

Indietro . . . .
https:// Questa finestra è criptata per tua sicurezza.