Il seguente articolo spiega come effettuare una nuova installazione di Avira Management Console(AMC) su un altro server

È possibile trasferire un'installazione esistente AMC su un altro server. Tuttavia l'operazione non è automatica, ma deve essere effettuata manualmente dall'amministratore.

Nel caso in cui si verifichi un guasto al server su cui è installato l'AMC e non sia possibile comunicare agli agenti il nuovo IP, è necessario reimpostare tutti gli agenti AMC sul nuovo indirizzo del server AMC come descritto di seguito (tramite il frontend AMC).

  1. A tale scopo, è necessario effettuare un backup dei seguenti file e importarli nella nuova installazione AMC:

    • L'ambiente di sicurezza aggiornato:
      C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Avira\Avira Security Management Center Server\Nodes.xml

    • Eventuali processi AMC configurati:
      C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Avira\Avira Security Management Center Server\ServerTasks.xml

    • Eventuali utenti AMC configurati:
      C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Avira\Avira Security Management Center Server\avmcs.ini

    Nota
    Si noti che, a partire da Windows 2008, la directory di profilo si trova al seguente percorso:
    C:\ProgramData\All Users\Dati applicazioni\Avira\Avira Security Management Center Server

    I file sopraindicati possono essere salvati sulla soluzione di backup eventualmente in uso. In questo modo, è possibile ripristinare velocemente lo stato corrente in caso di guasti del server AMC.


  2. È quindi opportuno interrompere tutti i servizi AMC nel controllo servizi Windows e copiare nella directory di programma C:\Dokuments and Settings\All Users\Dati applicazioni\Avira\Avira Security Management Center Server perlomeno i file dei quali si è precedentemente effettuato un backup, ossia Nodes.xml, nonché ServerTasks.xml (se disponibile).

  3. Nel caso in cui siano configurati utenti AMC, è necessario inoltre ripristinare il file avmcs.ini. A questo punto, è possibile avviare nuovamente i servizi AMC

  4. In caso di migrazione programmata con variazione di IP, è possibile comunicare anche anticipatamente all'agente il nuovo IP tramite la configurazione dell'agente. Dopo l'invio della comunicazione, nel vecchio AMC l'agente è effettivamente offline, ma il nuovo AMC sarà impostato correttamente senza che sia necessario reinstallare l'agente

  5. Nel caso in cui si verifichi un guasto al server su cui è installato l'AMC e non sia possibile comunicare agli agenti il nuovo IP, è necessario reimpostare tutti gli agenti SMC sul nuovo indirizzo del server AMC come descritto di seguito (tramite il frontend AMC):

    • Inserire in tutte le occorrenze il nuovo indirizzo del server AMC in ConfigurationAMC AgentConfigure nella scheda Communication settings e fare clic su Send now

    • Poiché tutti gli agenti sono offline, viene creata solo un'attività in sospeso. Questa attività non ha però alcuna rilevanza.

    • Infine, reinstallare semplicemente l'agente AMC. In questo caso l'utente non dovrà lanciare manualmente una nuova installazione degli agenti AMC sul client. È possibile avviare l'installazione direttamente dall'ambiente di sicurezza di Avira Management Console. Per semplificare l'installazione tramite AMC, è consigliabile utilizzare un unico utente con privilegi di amministratore per tutta la rete

    • A questo punto gli agenti sono nuovamente online e nella configurazione sono stati inseriti gli indirizzi corretti del server AMC

La comunicazione tra i singoli componenti dell'AMC è gestita integralmente tramite SSL con certificati. Questi provvedono a garantire all'AMC e agli agenti collegati la comunicazione tra di essi.

Questa istruzione è disponibile anche un video:

Guarda il video play_icon_png

Prodotti interessati

  • Avira Management Console [Windows]
  • Avira Small Business Security Suite [Windows]
  • Creato : giovedì 10 dicembre 2009
  • Ultimo aggiornamento: venerdì 6 giugno 2014
  • Valuta articolo
Ti è stato utile?