mercoledì 24 febbraio 2010

Sottovalutate le minacce dei cybercriminali

Quasi il 10% degli utenti di PC è già stato vittima di furti di dati; le soluzioni di sicurezza Avira offrono la protezione necessaria

Tettnang, 24 febbraio 2010 – Come riscontrava lo specialista di sicurezza IT Avira nel suo "Caso del mese" di gennaio 2010 su www.free-av.com, la maggior parte degli internauti sottovaluta la minaccia di un accesso illegale ai propri dati da parte dei cybercriminali. Le risposte dei 5.578 intervistati hanno confermato che gli utenti sono attenti alla loro sicurezza, ma non fanno i conti con l'ingegnosità che caratterizza i cybercriminali. Com’è emerso dal sondaggio, è necessario fare ancora uno sforzo maggiore presso gli utenti perché imparino a proteggersi in modo completo e attivo con sistemi di sicurezza più adatti.

Il sondaggio mostra dettagliatamente come la maggioranza degli utenti non padroneggi quasi per nulla il tema della sicurezza informatica. Il 49% (2.747) degli internauti intervistati ha risposto di non aver mai notato alcuno spionaggio di dati.
Senza la presenza di un ampio sistema di protezione è effettivamente improbabile accorgersi degli accessi illegali. Infatti sono ormai passati i tempi in cui i calcolatori subivano un’alterazione del comportamento o cali di prestazione del sistema nel momento in cui si verificavano accessi dannosi. Gli hacker sono diventati più raffinati, mentre gli agenti dannosi sono programmati in maniera più sofisticata e impiegano nuovi trucchi per restare nell'ombra il più a lungo possibile. I virus non bloccano più i PC, rimangono nascosti.

Inoltre è sconcertante constatare dai risultati del sondaggio che molti internauti pensano di non essere bersagli interessanti perché non avrebbero nulla da nascondere. Al 22% dei partecipanti (1.229) non darebbe fastidio se degli hacker leggessero la loro posta o potessero accedere ad altre informazioni. Avira mette in guardia dall’errata convinzione che i cybercriminali non siano interessati a dati particolarmente segreti o ad avere i dati completi degli account. Per i criminali è già un ricco bottino conoscere la capacità del PC per creare reti bot comandate a distanza o acquisire l'identità delle proprie vittime per nascondere i propri misfatti. Pertanto un accesso non consentito ai propri dati può creare noie con enti pubblici e spesso portare anche ad ammanchi finanziari.
Un buon 4% degli intervistati (234) sa bene cosa vuol dire. Questi infatti lamentano di aver subito perdite concrete e di avere avuto problemi con la propria banca.

Un altro 6% circa (313) è stato personalmente vittima di un furto di identità. In questi casi sono stati rubati account email, o di Facebook, eBay, ecc., e visualizzati da estranei.
In questo modo circa il 10% degli utenti intervistati è stato vittima di un furto di dati.

Il caso del mese di Avira ha anche evidenziato che altri internauti hanno imparato dalle brutte esperienze vissute personalmente o di cui hanno sentito parlare. Il 19% (1.055) è particolarmente attento da quando ha avuto notizia di casi verificatisi nella cerchia dei propri conoscenti e presta una giusta attenzione alla propria sicurezza.

Oltre a un programma di protezione come Avira AntiVir Premium, che tra l'altro filtra anche le pagine di phishing, Avira consiglia di digitare manualmente gli indirizzi Web importanti. Quando si riceve un’email da sconosciuti non si deve mai, per nessun motivo, fare clic su un link ricevuto ed è necessario eliminare immediatamente il messaggio dalla casella di posta. Inoltre gli utenti devono fare attenzione a connettersi al sito ufficiale della banca quando utilizzano l'Internet Banking. Se dovessero apparire indicazioni bizzarre gli utenti dovrebbero comunicarlo immediatamente per iscritto al proprio Istituto di Credito o alle associazioni per la difesa del consumatore.

Avira consiglia agli utenti di scegliere una soluzione per la propria sicurezza che non protegga solo dai virus, ma che faccia anche da filtro ai siti Web indesiderati e protegga dagli accessi illegali al computer. Come protezione base contro virus, worm e trojan per gli utenti privati Avira mette a disposizione gratuitamente AntiVir Personal Free. Oltre a questo, Avira offre anche pacchetti di protezione più completi. Il WebGuard, incluso in Avira AntiVir Premium, filtra i virus già a partire dal flusso di dati, prima ancora che approdino nel browser Web. Per una protezione a 360° c'è Avira Premium Security Suite: questa soluzione completa le funzionalità di Avira AntiVir Premium aggiungendovi un firewall per la protezione da attacchi provenienti dalla rete, la protezione bambini, la protezione antispam e il Back-up. Avira garantisce inoltre che tutti i prodotti sono "Made in Germany" e che non contengono alcun tipo di porte posteriori che consentono lo spionaggio di dati.

Informazioni su Avira

Avira è un produttore leader a livello mondiale di soluzioni di sicurezza IT per l'uso professionale e privato. Con un'esperienza più che ventennale, l'azienda rientra tra i pionieri del settore. In qualità di socio fondatore dell'associazione "IT Security made in Germany" (ITSMIG e.V.), Avira si impegna a offrire esclusivamente prodotti per la sicurezza IT che non lascino spazio allo spionaggio di dati.

Questa azienda tedesca specializzata nella sicurezza IT, ha la sua sede principale a Tettnang am Bodensee e numerose sedi operative in tutto il mondo. Avira si avvale della collaborazione di circa 300 persone e dà un contributo fondamentale alla sicurezza di milioni di utenti privati grazie alla protezione antivirus Avira AntiVir Personal.

Tra i clienti nazionali e internazionali possiamo annoverare rinomate aziende quotate in borsa, ma anche piccole e medie imprese e istituti di formazione, nonché committenti pubblici. Oltre che della protezione dell'ambiente virtuale, Avira si occupa anche di aumentare la sicurezza nel mondo reale sostenendo la Fondazione Auerbach, un'associazione creata dal fondatore dell'azienda che promuove progetti di interesse comune e sociale, nonché l'arte, la cultura e la scienza.

Chi siamo

Il principio su cui si basa Avira è quello di costruire le migliori tecnologie di sicurezza al mondo cosicché i clienti possano utilizzare Internet senza paura. Nel perseguimento di questa missione, Avira offre oggi una serie completa di applicazioni di sicurezza completamente gratuite per Windows, Mac, iOS e Android. Avira offre anche prodotti per la sicurezza di premio per i clienti che desiderano funzionalità aggiuntive e servizi di supporto. Fondata nel 1986, Avira sta adempiendo con successo la sua promessa da più di 28 anni.

Proteggi le tue foto, password e carte di credito con il miglior prodotto antivirus sul mercato oggi. Avira ha classificato # 1 migliore rilevamento del malware da AV-Comparatives; classificato # 1 in innovazione tecnologica secondo ABI Research; citato da OPSWAT come il # 1 più rapida crescita fornitore di antivirus; e consigliato da Consumer Reports per il suo software antivirus gratuito. Più di 100 milioni di consumatori e le piccole imprese si affidano pluripremiato rilevamento di Avira per mantenere i loro computer, smartphone e tablet libero da virus, spyware, phishing e altre minacce malware. Visita http://www.avira.com.