mercoledì 10 febbraio 2010

Componente aggiuntivo di Firefox infetto: ci pensa Avira

Sui server di Mozilla Foundation era presente un componente aggiuntivo di Firefox infetto, contro il quale l'utente è protetto grazie ai prodotti per la sicurezza di Avira

Tettnang, 9 febbraio 2010 – Già da tempo la soluzione di sicurezza Avira ha classificato come pericoloso il componente aggiuntivo infetto offerto per il noto browser Web Firefox sui server di Mozilla Foundation.

Nel weekend è stato reso noto che sui server di Mozilla Foundation, che sviluppa Firefox, era disponibile un componente aggiuntivo con un virus incorporato. Il componente interessato era "Master Filer". Il "Sothink Web Video Downloader", che secondo un comunicato di Mozilla sarebbe ugualmente infetto, non contiene invece alcun malware in base alle analisi dei ricercatori Avira.

Già da qualche tempo le soluzioni di sicurezza di Avira hanno rilevato con un riconoscimento generico il programma "file.exe", contenuto nel componente aggiuntivo infetto, come TR/Dropper.Gen. Dietro vi si nasconde in questo caso un tipo di trojan bifrose. Il file solo in apparenza infetto "nsCatcher.dll" proveniente da "Sothink Web Video Downloader" invece non contiene alcuna funzione dannosa. Gli utenti di Avira AntiVir erano già protetti da questa minaccia.

Oltre alla protezione base gratuita Avira AntiVir Personal, Avira offre anche pacchetti di protezione più completi. Grazie a WebGuard, Avira AntiVir Premium filtra i virus già a partire dal flusso di dati, prima ancora che essi approdino nel browser Web. La protezione antivirus costa $44.99; all'anno. Avira Premium Security Suite fornisce protezione a 360°: questa soluzione completa le funzionalità di Avira AntiVir Premium aggiungendovi un firewall per la protezione da attacchi provenienti dalla rete, protezione bambini, protezione antispam e il Back-up, ed è possibile ottenerla per $57.99.

Informazioni su Avira

Avira è un produttore leader a livello mondiale di soluzioni di sicurezza IT per l'uso professionale e privato. Con un'esperienza più che ventennale, l'azienda rientra tra i pionieri del settore. In qualità di socio fondatore dell'associazione "IT Security made in Germany" (ITSMIG e.V.), Avira si impegna a offrire esclusivamente prodotti per la sicurezza IT che non lascino spazio allo spionaggio di dati.

Questa azienda tedesca specializzata nella sicurezza IT, ha la sua sede principale a Tettnang am Bodensee e numerose sedi operative in tutto il mondo. Avira si avvale della collaborazione di circa 300 persone e dà un contributo fondamentale alla sicurezza di milioni di utenti privati grazie alla protezione antivirus Avira AntiVir Personal.

Tra i clienti nazionali e internazionali possiamo annoverare rinomate aziende quotate in borsa, ma anche piccole e medie imprese e istituti di formazione, nonché committenti pubblici. Oltre che della protezione dell'ambiente virtuale, Avira si occupa anche di aumentare la sicurezza nel mondo reale sostenendo la Fondazione Auerbach, un'associazione creata dal fondatore dell'azienda che promuove progetti di interesse comune e sociale, nonché l'arte, la cultura e la scienza.

Informazioni su Avira

Avira protegge gli utenti in un mondo sempre più interconnesso e digitale, semplificando la loro vita virtuale. Il marchio registrato con la caratteristica icona a forma di ombrello offre soluzioni software volte a migliorare la sicurezza e le prestazioni per Windows, Android, Mac e iOS. Con oltre 30 anni di esperienza, Avira è all'avanguardia nella protezione antivirus. Il portafoglio prodotti dell'azienda è stato premiato più volte per la tecnologia di rilevamento malware, per le sue prestazioni e l'alta fruibilità. Attualmente Avira offre lavoro a oltre 500 dipendenti ed è una società a conduzione familiare con sede a Tettnang, sul Lago di Costanza, con filiali a Monaco di Baviera, Bucarest, Pechino e nella Silicon Valley. Una parte dei ricavati è destinata alla Fondazione Auerbach, che promuove progetti di beneficenza e solidarietà sociale.

 

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.avira.com/it e il blog.

 

Avira sui social network: Facebook, Google+, LinkedIn, Twitter